UNDER 13 ROSSO

L’UNDER 13 ROSSO A TESTA ALTA CON SERIANA

AMPIONATO UNDER 13, GIRONE GOLD

EXCELSIOR- SERIANA 33-42

(8-14, 6-6, 5-12, 14-10)

EXCELSIOR : Secchi, Buttarelli, Locatelli, Guarino, Gionchilie, Ghislandi, Kalari, Boye, Aber, Piccinni, Pesenti. All. Padova. Vice: Volpi

SERIANA: Stafa, Nespoli, Bassani, Pulcini, Casera, Americano, Reginato, Signorelli, Borgonovo, Bertoletti, Maffi. All. Mostosi

Arbitro: Elitropi

Non riesce nell’ultimo match del girone Gold il “colpo” con la Seriana Basket per il gruppo 2004/5 rosso.

I bianco-rossi provano nell’arco dei quaranta minuti a mettere in difficoltà la fisicata squadra ospite, ma alla fine non basta per portare a casa il successo.

Nel primo periodo sono i giocatori di Mostosi a partire meglio, trovando canestri nel pitturato,  e prendendo qualche punto di vantaggio sui padroni di casa.
Nei secondi dieci minuti i bianco-rossi sono bravi a contenere al meglio le iniziative dentro l’area degli ospiti, obbligandoli a soluzioni più difficili: le percentuali al tiro anche da fuori e il “muro” di centimetri affrontato dai ragazzi del Borgo  impedisce loro di raggiungere i Seriani sul finire di tempo.

Dopo la pausa lunga gli ospiti costruiscono il break definitivo: grazie ad un ottima difesa che chiude le penetrazioni locali e facendo valere ancora i propri centimetri oltre che qualità tecniche, Seriana allunga  tra fine terzo periodo e inizio ultimo quarto raggiungendo il massimo vantaggio.
Nonostante questo i  bianco-rossi sono bravi a non farsi scoraggiare dal punteggio e minuto dopo minuto, costruendo anche buone iniziative collettive, trovano punti per recuperare qualcosa agli avversari, ma non basta per riuscire a raggiungere gli avversari, che conquistano con merito la vittoria.

Una partita che, seppur con alcune difficoltà, ha regalato agli Excelsiorini comunque spunti positivi, in un match dove la buona attitudine difensiva del gruppo non è bastata per superare i quotati avversari.
La stagione è tutt’altro che finita  e il tempo per allenarsi, giocare, migliorarsi  e crescere c’è ancora, ed  è tanto: un’occasione fondamentale che questo gruppo non può lasciarsi sfuggire.

Forza Excelsior!

 

 

Annunci