UNDER 13 BIANCO

GLI UNDER 13 BIANCO POSITIVI CON MORBEGNO

CAMPIONATO UNDER 13, GIRONE BRONZO

EXCELSIOR-MORBEGNO 62-30

EXCELSIOR: Testa, Sebastian, Spinelli, Amaducci, Crucitta,  Leidi, Cesani, Adosini, Guerra, Ubiali, Cadore. All. Padova Vice: Maltecca

MORBEGNO:

Arbitro: Ghisleni

Buona prova del gruppo Under 13 bianco, impegnato nel match casalingo con Morbegno, che la precede in classifica.
Gli ospiti si presentano al PalaBorgo con un paio di defezioni importanti (Passerini e l'”illegale” Martinalli, assente anche all’andata), e con sulle gambe il match vittorioso del giorno prima con Sondrio.
Dal canto loro Adosini  e compagni arrivano da prestazioni positive e vogliono continuare il trend, e lo dimostrano fin dalla palla a due, partendo subito a ritmi discreti e colpendo, anche a difesa schierata la difesa ospite.

Gli ospiti , dopo il difficile inizio, provano a ricucire  lo strappo a cavallo dei primi due tempi, ma i bianco-rossi sanno reagire con vigore  ritrovando canestri e presenza difensiva prima della sirena dell’intevallo  e andando a riposo con un cospicuo vantaggio.
Dopo la pausa lunga Morbegno prova a rallentare il motore locale, chiudendosi in area e concedendo il tiro da fuori: Testa e compagni faticano inizialmente a trovare adeguate contromisure alla scelta tattica dei valtellinesi:  Morbegno ne approfitta trovando canestri nel pitturato avversario avvicinandosi pericolamente agli avversari, ma i cittadini del Borgo hanno la capacità di reagire, dimostrandosi   attenti e pronti a giocare negli spazi e a costruirsi collettivamente buoni tiri, e riportando il distacco ad un rassicurante margine.
Negli ultimi dieci minuti i bianco-rossi dimostrano di averne ancora, recuperando , dopo buone difese , non solo sulla palla e allungandosi in contropiede, dilatando il punteggio fino al +32 finale.

Una prestazione quindi nel complesso positiva (ed un  bel regalo di compleanno per Andrea e Eubien, neo- tredicenni!) , e che non può non “caricare” il gruppo in vista dell’ancora più stimolante partita di mercoledi con la capolista del girone Robbiate: all’andata fu proprio il match con Robbiate a dare inizio ad una positiva inversione di tendenza, al di là delle vittorie e delle sconfitte.

Ora l’unica cosa che dobbiamo  chiederci, a distanza da quella partita è, semplicemente, “proviamoci” !

Forza Excelsior!

Galleria di foto di Micol Guerra

 

 

Annunci