AQUILOTTI 2006

I 2006 LA SPUNTANO ALL’ULTIMO SOSPIRO!

TROFEO AQUILOTTI COMPETITIVO, GIRONE GOLD

EXCELSIOR-SAN PELLEGRINO 13-11

(10-10, 6-6, 3-5, 8-6, 8-6, 5-5)

EXCELSIOR: Turani, Vitali, Perugini, Pesenti, Gullia, Lamberto, Lorenzi, Vitali A., Hunjan, Parenzan, Birolini, Bottari. Istr. Volpi/Adami

SAN PELLEGRINO: Giuliani, Gualtieri, Benintendi, Bagnoli, Gervasoni, Acerbis, Cortinovis, Vitali, Gherardi, Nicolicchia, Scotti. Istr: Ardemagni

Miniarbitro: Padova

Prestazione non certamente da ricordare per il gruppo 2006, impegnato nel match casalingo con il San Pellegrino.
Gli ospiti, a differenza dell’andata , dimostrano ben altro piglio oltre che una positiva crescita collettiva, che permette loro di sfiorare fino all’ultimo la vittoria dopo 6 tempi combattuti ed equilibrati.

Nelle prime tre frazioni la squadra ospite si dimostra rapida e sveglia a colpire la disattenta difesa bianco rossa, non solo in velocità. Gli Excelsiorini pagano a caro prezzo le tante conclusioni sbagliate, e San Pellegrino, dopo i primi due periodi in parità, si prendono il successo parziale prima della pausa lunga.

Dopo l’intervallo l’approccio di Birolini e compagni è decisamente diverso, conducendo le danze nei successivi due mini-tempi, ma le distrazioni difensive finali vengono ancora una volta punite dagli indomiti ospiti, arrivando cosi all’ultimo e decisivo tempo con l’Excelsior che si deve difendere dall’attacco avversario.

La partita è al cardiopalma, San Pellegrino sembra avere il colpo del k.o. da un momento all’altro, i bianco-rossi non demordono , reagiscono….la partita addirittura, in una situazione di perfetta parità , sembra incanalata addirittura verso il supplementare, ma a pochi secondi dalla fine Gullia e compagni trovano il canestro della vittoria.
Gli Excelsiorini festeggiano, ma San Pellegrino esce assolutamente a testa alta.

Una partita e una vittoria, nonostante una prestazione non memorabile, da dedicare al nostro Tommy, fermo per qualche settimana per un infortunio….ma che non ha mancato il suo apporto da fuori dal campo ( oltre che un “tatuaggio ” sul gesso….tanto cuore bianco-rosso per lui!)

Ora sotto con la trasferta “impossibile” con  Terno, sapendo che partite come questa e tante altre, sono da affrontare sempre con entusiasmo e la curiosità di mettersi in gioco….forza Excelsior!

Annunci