UNDER 13 BIANCO

L’UNDER 13 CI PROVA MA CADE CONTRO LA CAPOLISTA ROBBIATEdsc_0003

CAMPIONATO UNDER 13, GIRONE BRONZO

ROBBIATE-EXCELSIOR 64-48 

(8-18, 34-2, 10-18, 12-11)

ROBBIATE: Lugo, Crippa, Morsenti, Iuculano, Cipollini, Daelli; Ibba, ROmano, Scaccabarozzi, Pissoni, Pelloli, Colombo. All. Bielli

EXCELSIOR: Testa, Guerra, Porrini, Lanzani, Leidi, Sebastian,  Spinelli; Cadore, Cesani, Ubiali, Adosini. All. Padova

Arbitro: Tavaroli

Non riesce la mini-impresa al gruppo Bianco dell’Under 13 impegnato nella trasferta con la capolista del girone Robbiate.

Gli Excelsiorini partono molto bene nei primi dieci minuti, trovando ottime giocate in velocità e costruendo anche discretamente a difesa schierata, fino alla bomba di Cadore a tempo scaduto che chiude positivamente il primo parziale.
Il secondo periodo si rivela purtroppo una “caporetto” per i bianco-rossi: Robbiate mette in campo il suo miglior quintetto, e gli Excelsiorini minuto dopo minuto vengono inabissati dalla pioggia di canestri da dentro ma anche fuori dall’area, con Cipollini e Daelli assoluti protagonisti

Il match sembra chiuso già all’intervallo, ma Spinelli e compagni hanno una reazione assoluta d’orgoglio e dopo l’intervallo mettono in campo tutto ciò che hanno, recuperando sugli avversari minuto dopo minuto. Nel momento di maggiore esaltazione ospite, sul -8, arriva  la contro-break ospite che permette a Robbiate di riportare il distacco oltre la doppia cifra di vantaggio.

Nonostante questo Cesani e compagni non si danno per vinti anche nell’ultimo quarto provando un secondo recupero, ma qualche imprecisione di troppo in attacco anche dopo buoni tiri, e dalla lunetta (4 su 22….ci lavoreremo!), impedisce ai volenterosi Excelsiorini di rientrare nel match.

“Possiamo essere dispiaciuti per l’esito finale e per alcune situazioni offensive o difensive in cui  potevamo essere più pronti,  non certo per l’approccio e l’impegno di tutto il gruppo, non solo in partita. Abbiamo pagato a caro prezzo un tempo, di cui mi prendo la responsabilità, ma nel complesso la prestazione è senz’altro positiva, una delle migliori stagionali per qualità e atteggiamento.
Rispetto alle squadre del girone ci manca ancora qualcosa e ne siamo consapevoli, e vogliamo provare a colmare quel gap attraverso l’allenamento e l’entusiasmo, sono le nostre armi a disposizione. Fiducia!
Forza Excelsior!

 

 

Annunci