PROMOZIONE

A VEROLANUOVA BEL COLPO DELLA NOSTRA PRIMA SQUADRA!

imgp8063

CAMPIONATO PROMOZIONE, 4A GIORNATA DI RITORNO

VEROLESE-EXCELSIOR 69-80

(13-24, 23-21, 14-16, 19-19)

VEROLESE:Muzzio 5, Oneta 13, Zanoli 7, Monferroni 5, Biraghini, Bono A., Bono An. 27, Tomasini 2, Venturini ne, Brusinelli 2, Gerelli 8, Moro.All. Piacentini R.

EXCELSIOR: Rega 3, Odelli 5, Padova 16, Gerosa 6, Armanni 4,  Tonsi 11, Barcella, Cornaro 4, Foresti 13, Reguzzi, Medolago 18. All. Blasizza Vice: Longano

Arbitri: Rancati e Pescatori

image-1-15

Torna con due punti importanti da Verola la prima squadra dell’Excelsior che, dopo una partita assolutamente combattuta contro un’avversaria di valore, esce vincitrice dal campo bresciano consolidando ulteriormente il terzo posto in classifica.

La formazione di Verola, imbattuta fino a ieri sera in casa e miglior attacco del campionato, si presenta al match senza Bontempi, ma recupera Muzio.
Gli Excelsiorini, come spesso gli capita ultimamente, partono con ottimo piglio offensivo, trovando tiri in transizione ma anche a difesa schierata, e allungando già nei primi dieci minuti oltre la doppia cifra di vantaggio.
Nei secondi dieci minuti Verola, trascinata da Bono, prova a riprendersi l’inerzia del match, attaccando con continuità a campo aperto i bianco-rossi, e dando l’idea di poter rientrare nel match.

Nonostante questo, Foresti e compagni sfruttano a dovere il ritmo del match mantenendo comunque buona parte del vantaggio accumulato andando negli spogliatoi sul 45 a 34 a proprio favore.

Dopo l’intervallo gli Excelsiorini, proprio come con Capriolese, provano ad alzare la propria asticella difensiva limitando le giocate di Bono e compagni  e cercando spazi nella metàcampo offensiva, con alterna fortuna, ma comunque allargando la forbice tra le due formazioni.
A dieci minuti dal termine la partita vede ancora avanti i ragazzi del Borgo, ma Verolese è squadra imprevedibile e capace di folate offensive importanti, e difatti la squadra di casa, trascinata da Oneta Bono e  Gerelli, si rifà sotto nel punteggio negli ultimi minuti di gioco, arrivando anche a soli tre punti di svantaggio.

Nel momento di maggiore difficoltà e in un finale nervoso e convulso, Medolago e compagni trovano giocate e canestri per riprendere fiducia ed impedire la rimonta avversaria.

Una vittoria quindi assolutamente importante su un campo assolutamente difficile e contro un’avversaria ambiziosa in questo campionato :  la consapevolezza di giocare queste partite in un clima da “play-off” con tanta lucidità quanto entusiasmo è un passo fondamentale che la squadra del Borgo dovrà affrontare nelle prossime settimane e mesi, dove indubbiamente il livello e la posta in palio si alzerà ulteriormente.

Ora una settimana abbondante per prepararsi al meglio al match casalingo con Ome di domenica 26 febbraio dove la nostra prima squadra , attendendo un pubblico che si preannuncia già delle grandi occasioni, vorrà vendicare la pesante sconfitta dell’andata ma soprattutto continuare il proprio percorso di crescita per un finale di stagione tutto da vivere.

Forza Excelsior!

 

 

 

Annunci