PROMOZIONE

A DARFO SI SOFFRE….MA SI VINCE!                                    imgp4059
                                                                                                          

                                                      CAMPIONATO PROMOZIONE, 12A GIORNATA

                                                        PALL. DARFO- EXCELSIOR BERGAMO 58-63
(9-19, 15-7, 14-16, 20-21)

DARFO: Garatti M. 16, Garatti D. 12, Bertuletti 11, Bucceri, Mos 15, Pederasoli 2, Bettinelli, Berardi 2, Mora ne
All. Pedersoli G.

EXCELSIOR Rega 3, Odelli 5, Cornaro 8, Armanni 13, Tonsi 2, Lussana 3, Foresti 12, Reguzzi, Padova 17, Sena. All.Blasizza. ViceLongano

Arbitri: Romele e Cabriniimage-1-10

Si chiude con un successo tanto sofferto quanto meritato questo 2016 per la nostra prima squadra che nella trasferta di Darfo esce vincitrice dopo una battaglia durata 40 minuti.

Una vittoria che salda ulteriormente il terzo posto in classifica, e dà agli Excelsiorini l’opportunità di presentarsi al 2017 con ulteriore entusiasmo.

Tonsi e compagni partono con il piede giusto trovando canestri in velocità e una buona intensità in difesa, limitando le giocate offensive dei fratelli Garatti.

Il discreto approccio del primo quarto non riesce ad essere ripetuto nel successivo, con la squadra di casa che si chiude in difesa, trovando dall’altra parte giocate e canestri individuali dei suoi uomini di riferimento, tra cui un positivo Mos.

Dopo la pausa lunga i padroni di casa sono bravi  con la propria difesa “contenitiva” a togliere certezze offensive ai bianco-rossi, che pur con iniziative ed una circolazione migliore non riescono a trovare continuità offensiva

Nell’ultimo periodo Armanni e compagni sono bravi, in un momento fondamentale del match, a costruirsi un mini-break di 6-7 punti grazie soprattutto ad alcune palle recuperate che permette loro di prendersi qualche punto di vantaggio.
Partita finita? Assolutamente no. I padroni di casa rimangono aggrappati al match con alcuni canestri, anche da dietro l’arco, che gli fa rimanere costantemente in scia degli avversari.
Inizia cosi un tira e  molla tra le due formazioni che si prolunga fino ai secondi finali del match, con Darfo  che prova a mandare in lunetta i ragazzi del Borgo per riagguantare il match ma non basta e i bianco-rossi possono festeggiare la vittoria.

Una prestazione non certo da ricordare per la nostra prima squadra, brava nell’approccio iniziale, ma poi troppo discontinua nell’arco dei successivi tre periodi: affrontare squadre, avversari, e scelte tattiche come quelle di lunedi sera non è mai facile, ma riuscire a trovare con costanza tiri costruiti collettivamente, affidandosi poi ad alcune nostre certezze come la difesa sono la soluzione ideale  a partite come questa ; l’essere riusciti comunque  ad uscire vincitori e aver trovato nel momento di maggiore difficoltà la chiave per superare ed allungare sugli avversari è un piccolo ma positivo segnale di maturità che i ragazzi del Borgo dovranno portarsi con sè nelle prossime partite.

Ora per gli Excelsiorini, dopo il divertente e atteso triangolare di venerdi sera ad Azzano, qualche giorno di riposo, poi di nuovo in palestra (con i 1999 a Pesaro) per un 2017 tutto da vivere.

La classifica sicuramente sorride, e le otto vittorie nelle ultime dieci gare sono un segnale importante, essere riusciti a farlo anche con ancora tanti infortunati è un merito soprattutto per i più giovani, per chi si è fatto trovare pronto in questi mesi in allenamento e partita, e per il gruppo.

Vietato accontentarsi però: al ritorno dalla pausa natalizia ci sarà l’ultima dell’andata a San Zeno, prima di rituffarsi a pieno regime in un girone di ritorno che si preannuncia tutto da giocare e dove si può ancora salire di livello , un girone di ritorno dove l’apporto dei nostri giovani tifosi nella nostra casa, la palestra del Borgo, sarà  assolutamente fondamentale.

Forza Excelsior!

Annunci