UNDER 16 ELITE FEMMINILE

img-20161104-wa0002

DOPPIO IMPEGNO NELLO SCORSO WEEK END PER IL GRUPPO ELITE

COSTAMASNAGA vs OROROSA SCORPION BAY EXCELSIOR BG 104 – 53

Parziali: 25-15, 30-10, 26-15, 23-13

OROROSA EXCELSIOR BG: Agazzi 4, Capelli 2, Gatti 13, Ducoli, Laube 2, Mazzucchelli, Maddaloni 3, Mozou 4, Luciano 3, Torri 12, Epis, Peracchi 10. All. Stazzonelli M., vice Villa E

OROROSA SCORPION BAY EXCELSIOR BG vs SAN GABRIELE MI 77 – 52

Parziali: 22-15, 26-13, 14-13, 15-11

OROROSA EXCELSIOR BG: Agazzi 10, Capelli, Gatti 21, Ducoli, Laube 7, Mazzucchelli, Maddaloni 3, Mozou 18, Luciano 5, Torri 6, Peracchi 7. All. Stazzonelli M., vice Villa E

Weekend di fuoco per le nostre ragazze, si comincia a Costamasnaga venerdì sera, contro una delle sicure pretendenti al titolo nazionale.

Reduci da due belle partite a Vittuone e Sesto ci aspettiamo una conferma di quanto visto di buono, e infatti si parte bene, senza timori e con la giusta intensità. Fino al 5 minuto siamo addirittura in vantaggio e chiudiamo sotto di 10 il primo quarto. Poi piano piano molliamo e nel secondo tempo ci spegniamo del tutto risultando addirittura irriconoscibili e scatenando le ire dello staff tecnico.

Va bene, Costa è Costa, ma gli occhi da tigri delle nostre girls non possono trasformarsi in quelli di un agnello sacrificale e, dopo meno di 48 ore, prima della sfida con Sanga alla Carpinoni, Coach Stazzonelli parla chiaro: “voglio una reazione!”

E reazione sia, difendiamo forte, corriamo ancora di più e, nonostante gli errori, non molliamo di un centimetro. Così il vantaggio cresce costantemente fino al più 20 dell’intervallo. Milano però è una buona squadra, con elementi di sicuro valore, e ricuce fino al meno 14 a 5 dalla fine che, unito ai pesanti problemi di falli con 5 ragazze fuori per 5 falli, fa un po’ preoccupare. Ma ancora una volta la reazione è quella giusta e chiudiamo il match con il massimo vantaggio.

Dall’inferno al paradiso, in meno di 48 ore, così si saranno sentite le nostre ragazze. Domenica sera e coach Stazzonelli non lo nasconde: “Dopo la pessima prestazione contro Costa, soprattutto per l’atteggiamento, mi aspettavo una reazione che puntualmente è arrivata, ho visto le ragazze credere nei propri mezzi e libere di testa. Speriamo di continuare in questa direzione. Ottima prova corale, la difesa aggressiva ci ha permesso di giocare con continue ripartenze innescando Mozou, immarcabile in contropiede, e anche l’attacco alla zona è stato positivo. C’è ancora molto lavoro da fare, ma la strada è quella giusta e stiamo lavorando bene ..avanti cosi. Forza ragazze!”

Ora sotto con gli allenamenti e Domenica mattina appuntamento alla Carpinoni ore 11.00 vs Geas B

Annunci